Area Naturalistica Europea (SIC) Rio Tassaro

Il territorio della Valle del rio Tassaro è stato ufficialmente riconosciuto come “Sito di Interesse Comunitario” a seguito della presenza in zona di una serie di “habitat prioritari” che sono considerati dall’Unione Europea di elevato interesse e meritevoli, quindi, di specifiche misure di salvaguardia.

L’istituzione dell’area SIC trae origine dalla Direttiva U.E. n. 43 del 1992 denominata “Habitat”, finalizzata alla conservazione della diversità biologica presente nel territorio dell’Unione stessa e, in particolare, alla tutela di una serie di habitat e di specie animali e vegetali particolarmente rari.

Il termine: “habitat prioritario”

Con il termine “habitat prioritario” si intende un determinato tipo di ambiente nel quale permangano le condizioni che consentono la sopravvivenza di determinate specie animali o vegetali considerate rare o minacciate.
Rio Tassaro fondovalle

Natura 2000, LIFE Natura, Piano Regionale di Sviluppo Rurale

La Direttiva in questione prevede che gli Stati dell’Unione Europea contribuiscano alla costituzione della rete ecologica Natura 2000 in funzione della presenza e della rappresentatività sul proprio territorio di questi ambienti e delle specie, individuando aree di particolare pregio ambientale denominate appunto Siti di Interesse Comunitario (SIC). Lo strumento di co-finanziamento europeo per l’ambiente, mirato alla conservazione degli habitat e delle specie di interesse comunitario, è denominato “LIFE Natura”, ma ad esso si deve aggiungere la quota dei Fondi Strutturali del Piano Regionale di Sviluppo Rurale 2007-2013.

Una valle situata nella montagna reggiana

In pochi territori della montagna reggiana si incontra una così elevata concentrazione di elementi di grande interesse storico, paesaggistico e naturalistico come avviene nel caso della valle del Tassaro: una comoda rete di percorsi escursionistici attraversa tutta l’area avvicinando i luoghi di maggiore interesse naturalistico e raggiungendo borghi di origine medievale nei quali è possibile trovare anche punti di ristoro e centri di ospitalità rurale.

Applicare ai fondi europei

Grazie al riconoscimento europeo, la Valle del Tassaro che ricomprende gli abitati di Pineto, Legoreccio, Spigone e Crovara, è area preferenziale per l’applicazione dei fondi europei destinati alla promozione di tutela dell’agricoltura, dei prodotti tipici, dei beni storico culturali e degli ambienti naturali.

One thought on “Area Naturalistica Europea (SIC) Rio Tassaro

  1. Pingback: Introduzione alla Val Tassaro | Val Tassaro

Comments are closed.