Rettili

All’interno della val Tassaro sono ovunque diffuse la Lucertola muraiola, la Lucertola campestre ed il Ramarro, abitualmente predate dal Biacco e dal Saettone. All’interno delle pozze d’acqua e lungo i ruscelli vive la biscia dal collare che si nutre di anfibi, pesci e piccoli uccelli.

Nel corso degli ultimi anni è notevolmente aumentato il numero delle Vipere a causa dell’abbandono dei coltivi e la diminuzione dei predatori naturali; questa specie velenosa frequenta i più svariati ambienti, sia in prossimità dei corsi d’acqua che ai margini dei boschi.

Le pietraie assolate ed i vecchi muri a secco ospitano invece diverse specie di sauri e di ofidi, tra i quali l’aspide.

Ramarro Ramarro

[content_block id=1366]